Consulenza Tecnica

L’attività dell’ausiliario del Giudice, in acronimo c.t.u., si svolge in un rapporto fiduciario, qualora si renda necessaria una particolare conoscenza tecnica, per il compimento di singoli atti o per tutto il processo.

L’attività del consulente tecnico è disciplinata dagli artt. 61 a 68 del codice di procedura civile (allo stesso modo dall’art. 220 fino a 233 nel codice di procedura penale), dove sono contenute le competenze che l’ausiliario designato dal giudice deve espletare dal conferimento dell’incarico fino all’elaborato peritale.

Dal 2009 ad oggi l’attività svolta come C.t.u. per il Tribunale di Padova mi ha portato ad acquisire approfondite conoscenze dei metodi strumentali ed analitici per l’individuazione di Danni e/o Vizi su immobili ad uso residenziale e commerciale, con particolare riferimento alle seguenti casistiche:

  • Danni e/o Vizi dovuti a problemi di infiltrazioni tra unità sovrastanti di uno stesso edificio condominiale;
  • Danni e/o Vizi a tappeti orientali di pregio dovuti ad imbibimento d’acqua da infiltrazioni;
  • Danni e/o Vizi ad edifici unifamiliari dovuti ad errori di costruzione quali: Errata posa in opera delle finiture parietali “Spatolato”,  Errata posa in opera dei sistemi isolanti a “Cappotto”, Errata finitura nella posa dei Solai in Legno, ecc..;
  • Danni e/o Vizi ad edifici unifamiliari e Condominiai derivanti da scarso e/o assente “Isolamento Acustico” D.P.C.M. 5 Dicembre 1997, legge 447/95;
  • Danni e/o Vizi ad edificio unifamiliare in merito ad impianti tecnologici di “Riscaldamento e Raffrescamento a pavimento”;
  • Danni e/o Vizi ad edificio unifamiliari in merito alla “permeabilità all’aria dell’involucro edilizio”;
  • Danni e/o Vizi ad edificio unifamiliare in merito alla errata posa dei serramenti esterni e alla loro “permeabilità all’aria”;
  • Danni e/o Vizi ad edificio unifamiliare in merito “all’ isolamento acustico di facciata”;
  • Danni e/o Vizi ad edificio unifamiliare in merito all’errata fornitura e predisposizione di “impianti Domotici e di Anti-intrusione”;
  • Stima del valore relativo al deprezzamento per danni ineliminabili derivanti da scarso e/o assente “isolamento acustico”;
  • Stima del più probabile valore di mercato di edificio residenziale con annesso rustico riferito all’anno 2007 per causa di revocatoria;
  • Stima valore delle quote di usufrutto e nuda proprietà  di edificio residenziale con annesso rustico per causa di revocatoria;
  • Stima del valore del diritto di abitazione in edificio residenziale con annesso rustico.

Tecniche strumentai svolte;